A lezione con Domenico Celi

Una serata di festa, un incontro tra amici e soprattutto la nascita di una nuova amicizia.

Questo ha rappresentato per la Sezione di Nichelino la riunione tecnica del 15 Febbraio, con la gradita partecipazione di Domenico Celi, uno dei migliori arbitri del panorama arbitrale italiano.

Un incontro che ha regalato altissimi contenuti tecnici ed umani, anche per la presenza d’altri associati di elevata caratura: Gianluca Vuoto, Fabio Comito e Walter Giachero, assistenti alla Can A ed il nostro Paolo Calcagno, ex assistente internazionale ed oggi vice presidente del CRA Piemonte e Valle d’Aosta.

Dopo la puntuale presentazione del presidente Palasciano, il quale ha ricordato le varie tappe della brillante carriera del nostro ospite, Domenico, con grande serenità e simpatia, si è messo subito a disposizione dei numerosi associati presenti, proponendo argomenti e rispondendo alle diverse domande proposte.

Tra battute e scherzi, che hanno evidenziato la notevole complicità ed amicizia presente tra i colleghi nazionali, ha toccato i vari aspetti della vita arbitrale, ricordando con aneddoti la sua carriera sin dalle prime partite.

Nel silenzio ricco d’attenzione della sala, ha riempito di consigli i giovani colleghi, soprattutto soffermandosi sull’importanza della preparazione atletica, sul rapporto stretto con la sezione, luogo di crescita tecnica, associativa e personale e sulla necessità di ascoltare i consigli degli associati di maggiore esperienza.

Ma in particolare Domenico ha messo in risalto quanto l’attività arbitrale sia stata per lui una palestra di vita, aiutandolo ed arricchendolo nel suo cammino di crescita umana. E con il contributo di Gianluca, Walter, Fabio e Paolo, egli ha invitato soprattutto i giovani a vivere con la massima intensità questa avventura, a offrire il meglio in ogni situazione, in particolare nei momenti difficili, da cogliere come opportunità per crescere e maturare.

Essere arbitri in campo, ma anche nella vita, con uno stile che ci renda riconoscibili, perché fautori in ogni frangente del rispetto delle regole. Non ha mancato di soddisfare qualche curiosità in merito alle partite che ha diretto in serie A, ricordando episodi simpatici ed esilaranti, nel compiacimento della folta platea.

Alla fine tra gli applausi per la riuscita serata è rimasta la soddisfazione di aver conosciuto un grande arbitro, ma soprattutto una persona d’elevato spessore umano, capace di farci “gustare” la sua passione e la sua gioia per essere arrivato ad alti livelli, ma con la semplicità e l’umiltà di chi sa vivere questa esperienza nel modo giusto. Un grande esempio ed un grande stimolo per tutti gli associati e soprattutto per i giovani della sezione di Nichelino.

Nella foto, il Presidente Palasciano e Domenico Celi

Sezione AIA Nichelino – Riproduzione riservata ©
In caso di utilizzo totale o parziale dei contenuti del presente articolo si prega di citare la fonte o l’autore.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com