JM News Portal - шаблон joomla Продвижение

Il Presidente del CRA Piemonte e Valle D’Aosta Luigi Stella, come accaduto la scorsa stagione, anche quest’anno ha onorato la sezione di Nichelino con la sua presenza e quella dei suoi collaboratori, a rappresentare la squadra del Comitato Regionale. 

Infatti ad accompagnare il Presidente erano presenti Mario Pellegatta, Carmelo Ciccone, Franco Pannace e Mariagiovanna Alibrandi.

RTO Stella 01 

Apre la serata il nostro presidente sezionale Raffaele Palasciano con dei video riassuntivi dei test atletici e dei due giorni di raduno tenutosi a Pracatinat.

 

Con l’occasione viene “presentata” la squadra della sezione di Nichelino, invariata rispetto la scorsa stagione perché “Squadra che vince non si cambia!”.

 

Proprio da queste parole, Luigi Stella ha introdotto le modifiche invece apportate alla sua squadra, modifiche dettate dalla volontà dei componenti uscenti, quindi nessuna bocciatura.

 

Subito dopo il nostro ospite ha analizzato insieme al pubblico riunito i risultati della sua prima stagione da Presidente. 

 

RTO Stella 02

Ciò che risalta maggiormente sono le percentuali di assenze ai raduni CRA, praticamente dimezzate ed annullate in alcune categorie, frutto del lavoro costante effettuato sia all’interno del Comitato, sia con le Sezioni piemontesi per le nuove proposte. Altri temi di vanto trattati sono stati gli esordi alle categorie superiori, quali CAI e CAND.

 

Tantissimi sono stati i temi esplorati , quali Women e Junior Talent, promozioni, regolamento, spostamento, credibilità, coerenza, gestione partita, squadra, linguaggio del corpo, dettagli.

 

Come ha ribadito il Presidente Stella, questi solo alcuni punti del programma iniziato l’anno scorso e tutt’ora in corso.

La serata è proseguita con l’analisi di alcuni video, estratti di partite e situazioni spinose accadute ad alcuni dei nostri colleghi, anche Nichelinesi. 

La serata si è poi conclusa con il ricordare che la scorsa stagione c’eravamo lasciati con la promessa del “cambiamento” e così è stato e sta tutt’ora accadendo.

Quest’anno c’è la volontà forte di migliorarsi, di alzare sempre di più l’asticella, con lo spirito che ha caratterizzato l’anno passato: coerenza e professionalità.

 

Giulio CRISTINA

 

15454L’Associazione Italiana Arbitri prende atto, con soddisfazione, dell’approvazione dei nuovi Principi Fondamentali delle Federazioni Sportive che sostituiscono quelli deliberati nell’aprile scorso.

La presenza degli ufficiali di gara, quindi anche degli arbitri di calcio, negli organi direttivi e nelle assemblee elettive federali – da tempo già riconosciuta dallo Statuto Federale e ritenuta conforme all’ordinamento sportivo internazionale del calcio da organi nominati dallo stesso CONI, massima Autorità sportiva – è stata, ora, ribadita, a conferma del diritto inalienabile di tutti i tesserati di partecipare, con pari dignità, alla vita federale.

Il Presidente, il Comitato Nazionale ed i trentatremila arbitri italiani ringraziano le Autorità istituzionali e vigilanti sullo Sport, che hanno tutelato tale diritto, e tutti coloro che hanno condiviso questo percorso ed assicurano, come sempre, il proprio imparziale servizio a favore del gioco del calcio e, nello stesso tempo, la propria leale collaborazione per creare una nuova stagione federale

schirruEsordio in Serie B per il nostro Fabio Schirru, che scenderà in campo sabato15 Settembre alle ore 15 in Ascoli -  Lecce.

Un grosso in bocca al lupo dal presidente, il consiglio direttivo e gli associati tutti.

bortolussiEsordio alla CAI B per il nostro Andrea Bortolussi, che scenderà in campo domenica 16 Settembre in Terme Vigliatore - Sport Club Palazzolo, valevole per una gara di eccellenza sicilian.

Un grosso in bocca al lupo dal presidente, il consiglio direttivo e gli associati tutti.

Raduno OTS Raduno 474Il titolo di un film era 'Dove osano le aquile' ma i "merli" nichelinesi hanno ambizioni importanti e volano più in alto delle aquile... o almeno ci proveranno.

Il raduno sezionale che si è appena concluso a Pracatinat (TO) ha lasciato molto agli associati.

Ha lasciato la voglia di lavorare insieme, di allenarsi insieme e di migliorarsi insieme.

Questo perchè solo insieme si cresce ed insieme si diventa arbitri migliori.

Gli allenamenti portano a superare i test in modo brillante.

Le riunioni tecniche portano a conoscere meglio il regolamento.

Regolamento che ogni hanno subisce piccole modifiche che vengono redatte nelle circolari di inizio stagione.

Di tutto questo, ed altro, si è parlato durante i tre giorni di raduno iniziati con i test atletici svolti giovedì 6 settembre sotto una pioggia battente in quel di Vinovo (TO) per poi proseguire, insieme alla sezione di Pinerolo, nella cornice del comprensorio di Pracatinat (TO).

Gli interventi di Luca Pairetto (sabato 8 settembre) e di Paolo Calcagno (domenica 9 settembre in plenaria con gli associati di Pinerolo) hanno reso più interattivo il raduno visto che, con il supporto video di alcune partite internazionali, hanno permesso ai ragazzi di comprendere meglio alcuni episodi regolamentari.

Il raduno si è poi concluso con l'intervento del componente del Comitato Regionale Fabio Comito il quale ha spiegato la Circolare 1 della stagione sportiva in corso

logo silvana logo la Zaco logo Maglione logo Logho logo Piatino