JM News Portal - шаблон joomla Продвижение

A.PairettoSono già passati più di  vent’anni da quando un uomo onesto, autenticamente buono e profondamente generoso, un lavoratore infaticabile ma anche un padre e marito sempre presente e premuroso, dotato di una sensibilità fuori dal comune, assunse l’onere e l’onore di guidare la Sezione Arbitri di Nichelino.

 

E’ a quell’uomo, a te Antonio, che vogliamo dedicare questo breve ricordo

Anche se dal 28 Febbraio 2005 non possiamo contare sulla gioia della tua presenza per festeggiare insieme il ventennale, crediamo in ogni caso che tu possa più di ogni altro ispirare il nostro agire e partecipare il nostro sentire in occasione di questa ricorrenza.

 

Tu che hai seminato tanto, che hai preso per mano tanti giovani e li hai fatti crescere, che hai formato personalità forti ed arbitri capaci, che sempre hai saputo mostrarci la rotta da seguire.

 

Tu che hai iniziato la carriera arbitrale nel lontano 1954 per percorrere tutte le tappe all’interno dell’Associazione, diventando Osservatore Arbitrale nel 1966, raggiungendo la Benemerenza nel 1978, ricoprendo ruoli di prestigio in ambito Regionale sin dal 1976, e diventando Presidente della neonata Sezione nel 1986.

Tu che nella Stagione 2003 / 2004 hai così potuto ricordare 50 anni di tessera.

Tu che spinto da un’ incontenibile forza d’animo hai perseguito con ostinata costanza che un piccolo nucleo fosse staccato dalla grande Sezione madre, “ Torino”, per i residenti nella zona a sud della città. Nichelino ebbe così la sua Sezione. Con il rimpianto per la tua dipartita, il movimento del calcio piemontese, certo, ma anche italiano e internazionale non può provare oggi che il senso di una grande, profonda gratitudine nei tuoi confronti.

 

Tu, Antonio, sei stato per noi un maestro di vita con un carisma ed un valore umano senza precedenti, indicandoci e sapendo incarnare come nessun altro il valore dell’Arbitro, sportivo tra gli sportivi, uomo tra gli uomini.

 

Non potremo mai dimenticare il tuo insegnamento, la tua passione, e con il sentimento delle stagioni che anno dopo anno si susseguono e si fanno storia, viene spontaneo pensare che tu, Antonio, non solo fai parte della Storia della nostra Sezione - una delle Sezioni sicuramente più attive di tutto il territorio Nazionale, da te fortemente voluta e da te costantemente aiutata con la tua infaticabile e ineguagliabile presenza, fino alla fine – ma hai saputo e saprai ancora rappresentarne per molte stagioni le ragioni e i valori per cui, della Nostra Storia, possiamo essere fieri.

 

Ricordare Antonio Pairetto, una vita dedicata agli arbitri: si rischia veramente di cadere nella retorica, di utilizzare frasi o considerazioni che un uso burocratico ha reso logore, che al sentire dei nostri cuori, della nostra grata, commossa memoria non sembrano mai appropriate.

 

Possiamo concludere semplicemente con la frase che davvero sa esprimere ciò che noi tutti, oggi come ieri, proviamo…

logo silvana logo la Zaco logo Maglione logo Logho logo Piatino